Arte farinosa

Ricordo sempre con affetto questo gioco che i bimbi ed io abbiamo fatto, perché la prima volta che l’ho proposto ero diventata la mamma di Elia da meno di una settimana, quindi in piena botta di emozioni post parto (stile “ho appena compiuto un’esperienza epica”, ma anche “ok come farò adesso a sopravvivere?”), con quella piccola creaturina nuova di zecca sempre addosso a me, avvolta dalla fascia che cercava il suo posto nella nostra famiglia e noi che imparavamo ad amarla.

Eravamo alle prese con l’inizio di una nuova avventura, fatta di scoperte e riscoperte e ci avventuravamo in una nuova dimensione, i ritmi della nostra vita in quattro si sarebbero modificati, evoluti, migliorati (e lo fanno tutt’ora, forse sarà così per sempre?)…

Tornando all’arte farinosa, questo gioco l’ho trovato qui, mi è piaciuto perché:

  • è un gioco semplice che si può svolgere in qualsiasi momento senza grosse preparazioni
  • necessità di materiali low cost che ho sempre in casa e che talvolta è meglio far fuori (come la farina vecchia prima dell’arrivo delle farfalline, comunque abbiamo sperimentato che anche se arrivano le farfalline si può giocare ugualmente!)
  • esercita la motricità fine
  • necessita di fantasia e creatività

Cosa serve?

  • “Farine” diverse: farina bianca, farina di mais o mais in chicchi, caffè macinato o in chicchi, cannella in polvere, paprica, lenticchie verdi e rosse, fagioli secchi, semi di papavero, aromi secchi come prezzemolo, timo, ecc..
  • Ciotoline con cucchiaini per prelevare le diverse farine
  • Colla vinilica, pennelli e vasetti vuoti di yogurt
  • Fogli o cartoncini

Le diverse farine, i chicchi e gli aromi secchi serviranno a colorare un disegno! Verranno fissati al foglio grazie alla colla vinilica che dovrà essere stesa mediante il pennello et voilà, l’opera d’arte prende forma!

E’ un’attività adatta anche ai piccolissimi dato che si utilizzano cibi in diversi formati, quindi anche se vengono “assaggiati” non si corre alcun pericolo, ma in questo caso non proporrei l’utilizzo della colla vinilica, bensì questo gioco qui!

20181003_195005-collage2071764096.jpg

A seconda dell’età dei bambini si possono modificare la consegna ed i materiali.

La prima volta che ho proposto questo gioco i miei bimbi avevano 4 anni e 2 anni e mezzo, io ho preferito consegnare loro un foglio bianco (senza sagoma da riempire), ma lasciare che la loro immaginazione emergesse in modo naturale. Anche perchè l’obiettivo non era tanto il risultato finale che può essere più o meno gradevole o più o meno preciso, quanto piuttosto che i bimbi avessero l’occasione di vivere un’esperienza significativa e divertente, senza costrizioni.

Hanno avuto l’opportunità di assaggiare, accarezzare, manipolare ed annusare farine diverse e semi o chicchi, sperimentandone le diverse caratteristiche (morbide, ruvide, polverose, dure, profumate..).

Hanno allenato la capacità di equilibrio trasportando il contenuto del cucchiaino dalla ciotolina al foglio e si sono esercitati con l’utilizzo del pennello.

Hanno sperimentato che alcuni materiali (farine, pennelli) sono versatili e ciò permette di allenare i bambini ad essere flessibili, attivando il pensiero divergente e la capacità di problem solving.

Naturalmente si può proporre ai bambini un po’ più grandi di fare un disegno con la matita e poi riempirlo con le farine oppure consegnare un disegno già pronto!

Se il tempo lo permette questo è un gioco che si può fare sul balcone o in giardino, ma se fa troppo freddo ed è necessario rimanere in casa io mi organizzo così: stendo una tovaglia cerata sul tavolo della cucina (l’ideale sarebbe stenderne una anche sotto il tavolo), tengo pronto un piccolo catino per riporvi i pennelli e le ciotoline sporche di colla una volta terminato il gioco e l’aspirapolvere pronta all’uso, perché sì: si sporca tutto l’atelier!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...